Eruzione del 1989
Statistiche Eruzione
Interessati:
0
Voti: 0
Media: 0.0
Commenti:
0
Visite Eruzione:
11
Registrati per poter votare, commentare e aggiungere Foto per questa Eruzione ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone
L'eruzione del 1989 fu caratterizzata da due fasi: la prima si svolse dall'11 al 27 settembre, la seconda dal 27 settembre al 9 ottobre.
Nella prima fase l'attività eruttiva iniziò al Cratere di SE con esplosioni stromboliane seguite da fontane di lava e da colate che traboccarono all'esterno del cratere.
Gli episodi eruttivi furono 9 e tutti simili: iniziarono con fasi stromboliane e lanci di brandelli di lava appena oltre il bordo del cratere.
Poi, in concomitanza con l'innalzamento del livello del magma, iniziarono a susseguirsi rapide esplosioni, fino a diventare quasi continue, e si formarono fontane di lava alte 100-200 m, che progressivamente lasciarono posto a colonne eruttive, alte pi├╣ di 2 km, costituite da vapore, cenere e lapilli.
La seconda fase inizi├▓ nella tarda serata del 27 settembre quando il versante Sud-orientale del vulcano cominci├▓ a fratturarsi verso la Valle del Leone. Dalla parte alta della frattura, tra 2.670 e 2.550 m di quota, fuoriuscirono brevi e viscose colate (poche centinaia di m).
Dal 29 settembre al 3 ottobre l'attività divenne fortemente esplosiva.
Dal 5 cominciò a diminuire sia l'attività esplosiva che quella effusiva.
L'emissione di materiale dalle bocche eruttive termin├▓ completamente la notte dell'8 ottobre, ed i flussi generatisi si arrestarono. Il sistema di fratture apertosi durante questa eruzione interess├▓ un'area molto vasta, fino a quota 1.500 m s.l.m.
La frattura di Nord-Est si propag├▓ rapidamente e si arrest├▓ dopo 2,7 km dal punto di inizio, vicino a Rocca della Valle. La zona fratturata verso Sud-Est ebbe un'evoluzione pi├╣ lenta.
Dal 27 al 28 settembre, si estese fino alla località Cisternazza, a 2,3 km dal Cratere di SE, per propagarsi ancora nel giorno seguente.
Le zone fratturate a quote più basse non furono interessate da attività eruttiva, ma la loro formazione mise in grande allarme la popolazione e gli addetti alla sorveglianza.
EtnaFriends.it - Portale di Informazioni,
Storia e Sentieristica dell'Etna - Nicolosi (Catania)
- info@etnafriends.it - Italia © 2013/2018
questo sito non utilizza cookie di terze parti e i dati sono e rimarrano sempre interni al portale
usando e accedendo ad Etnafriends accetti e autorizzi la nostra informativa sulla privacy.
Registrati per poter inviare messaggi, votare,
commentare, aggiungere foto e articoli,
ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone