X
...lascia il tuo giudizio anonimo
Ti è stato utile l'Articolo?
SI
NO
Stai per affrontare un Escursione sull'Etna?
Registrati per poter visualizzare i Sentieri e i Punti Più Visitati, commentare, votare e inserire foto, ..aiuta altri Escursionisti, lascia la Tua Esperienza!
Escursioni LASTMINUTE
Guarda anche la sezione LASTMINUTE, con le prossime escursioni ed eventi all'interno del territorio Etneo, selezionati tra i più visitati e belli da etnafriends.it.
Prenota una GUIDA
Vivi l'esperienza unica di essere accompagnato da una GUIDA NATURALISTICA, per escursioni personalizzate ed avere più informazioni, visita la pagina dedicata per maggiori dettagli... ...e condividi la Tua Etna!
Visita il MARKET
Supporta Etnafriends con un Acquisto nel Market, Oggetti Tipici, Prodotti, Immagini e Luoghi! ...aiuta etnafriends.it a crescere, valorizza il
Made on Etna!
Hai visto le
ultime novità?
Visita la nostra HOME
per avere in anteprima le ultime novità, ...e guarda anche le sezioni NOTIZIE, ERUZIONI e VIDEO!
Seguici su Facebook!
Eruzioni del 1843
Dalle bocche di fuoco, fuoriuscì una lunga colata lavica il cui volume, emesso in appena 11 giorni, fu stimato in 52 milioni di metri cubi con una portata di ben 57,8 metri cubi al secondo.

Il 17 novembre da una fessura che andava da 2.375 a 1.900 m di quota, si susseguirono almeno una quindicina di fontane di lava e una lunga colata cominciò a scorrere sopra le lave del 1832, alcune bocche multiple si allinearono su "una sola ed immensa lacerazione" per usare i termini di Carlo Gemmellaro che in un suo lavoro racconta l'accaduto e descrive l'apertura di non meno di quindici bocche.

Il 19 novembre, quando la colata sembrava ormai dirigersi verso il paese di Bronte, il fronte giunse contro un rilievo e fu costretto a deviare, la lava attraversava ormai terreni irrigati e coltivati, provocando gravi danni economici.

La lava raggiunse quasi il fiume Simeto distante circa 15 chilometri, il 25 novembre, vicino la città di Bronte, esplose un fronte della colata lavica proiettando blocchi e frammenti di essa fino ad una sessantina di metri dal luogo dell'esplosione, l'evento uccise 59 curiosi e ferì 12 persone, questo grave incidente, è il risultato di una esplosione freatica conseguente alla copertura della colata lavica di un terreno intriso d'acqua o sopra una cisterna, che istantaneamente viene vaporizzata.

Il 28 novembre l'eruzione si ferma con la lava e la stretta colata che giunse fino a 540 m a Sud di Bronte.
COMMENTA
NON HAI VOTATO
SALVA
ANNULLA
EtnaFriends.it - Portale di Informazioni,
Storia e Sentieristica dell'Etna - Nicolosi (Catania)
- info@etnafriends.it - Italia © 2013/2020
questo sito non utilizza cookie di terze parti e i dati sono e rimarrano sempre interni al portale
usando e accedendo ad Etnafriends accetti e autorizzi la nostra informativa sulla privacy.
Registrati per poter inviare messaggi, votare,
commentare, aggiungere foto e articoli,
ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone