CASTAGNO DEI 100 CAVALLI
Tipologia: Punto di Interesse
Descrizione: Il castagno, considerato come il più famoso e grande d'Italia, oggetto di uno dei più antichi atti di tutela naturalistica, se non il primo del genere in Sicilia, è stato studiato da diversi botanici e visitato da molti personaggi illustri in epoche passate.

La sua storia si fonde con la leggenda di una misteriosa regina e di cento cavalieri con i loro destrieri, che, si narra, vi trovarono riparo da un temporale.

Nel 1982 il Corpo forestale dello Stato lo ha inserito nel patrimonio italiano dei monumenti verdi, forte di 22.000 alberi di notevole interesse, ed evidenziato tra i soli 150 di eccezionale valore storico o monumentale.

Il castagno, (Castanea sativa), misura circa 22 m di circonferenza del tronco, per 22 m d'altezza. In realtà, oggi si presenta costituito da tre polloni (fusti), rispettivamente di 13, 20 e 21 m; sui quali è vivo il dibattito sulla unicità della pianta.

L'albero si trova nel bosco di Carpineto e il fondo dove sorge il castagno era di proprietà della nobile famiglia santalfiese dei Caltabiano e venne usato come luogo di conviviali e banchetti per ospiti illustri. Nel 1965 l'albero fu espropriato e dichiarato monumento nazionale. Solo alla fine del XX secolo alcuni enti locali hanno avviato una serie di studi per tutelare e conservare il castagno.


Altitudine: 710 m
Coordinate: 37.750041 - 15.130544 (Indicazioni Stradali)
Sentiero: Sentiero Castagno dei 100 Cavalli
EtnaFriends.it - Portale di Informazioni,
Storia e Sentieristica dell'Etna - Nicolosi (Catania)
- info@etnafriends.it - Italia © 2013/2018
questo sito non utilizza cookie di terze parti e i dati sono e rimarrano sempre interni al portale
usando e accedendo ad Etnafriends accetti e autorizzi la nostra informativa sulla privacy.
Registrati per poter inviare messaggi, votare,
commentare, aggiungere foto e articoli,
ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone