Parassismo Etna 23/11/2013
Dalle 10.55 alle 11.15 del 23 Novembre 2013 l’Etna ha dato vita a un parossismo violentissimo, che ha spinto anche sulla Calabria una nube di cenere provocando una “pioggia nera” su gran parte della zona orientale del Vulcano fino alla provincia di Reggio Calabria.

Le fontane di lava e i pennacchi di fumo, infatti, alti alcuni chilometri, sono stati ammirati da tutta la costa orientale siciliana.

Fumi, pietre, esplosioni e l’immancabile sabbia nera. E’ la zona ionica la più colpita, tra Fiumefreddo e Giardini Naxos, ma anche Taormina, dove le strade sono state ricoperte da una coltre nera.


Guarda le Foto: http://goo.gl/CN2gQE





fonte: Meteoweb
Statistiche Notizia
Interessati:
0
Voti: 0
Media: 0.0
Commenti:
0
Visite:
10
Registrati per poter votare e commentare la Notizia ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone
EtnaFriends.it - Portale di Informazioni,
Storia e Sentieristica dell'Etna - Nicolosi (Catania)
- info@etnafriends.it - Italia © 2013/2018
questo sito non utilizza cookie di terze parti e i dati sono e rimarrano sempre interni al portale
usando e accedendo ad Etnafriends accetti e autorizzi la nostra informativa sulla privacy.
Registrati per poter inviare messaggi, votare,
commentare, aggiungere foto e articoli,
ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone