Attività Eruttiva
Salgono a 3 gli eventi eruttivi di maggiore entità sull'Etna del 2019, tutti di breve durata ma al tempo stesso di grande intensità, la particolarità di queste ultime eruzioni, che a partire dall'ultima eruzione del 2018 quella del 24 Dicembre, la fuoriuscita del magma, che per le eruzioni precedenti fuoriusciva dalla bocca principale del cratere, crea invece delle fratture.

Di fatto nelle ultime eruzioni la lava si fa strada da delle fratture laterali anche alla base del cratere e anche più in basso, e non da una solo frattura, ma come successo sia per l'eruzione di fine maggio, che di luglio, da fratture multiple, che per questi ultimi eventi si sono concretizzate sul fianco e alla base del Nuovo cratere di Sud-Est(NSEC).

Nello specifico, 3 fratture per l'eruzione di maggio/giugno durata all'incirca 6 giorni sia sul lato nord-est del cratere che sul lato sud-est, con la fuoriuscita del magma verso la valle del bove, mentre a luglio, 2 fratture nella parte sud-ovest dell'NSEC, con la colata lavica in direzione sud superando i crateri del 2002 2003, della durata di un paio di giorni.

Puoi vedere i dettagli delle attivitàà nella pagina dedicata alle Eruzioni del nostro portale.
Statistiche Notizia
Interessati:
0
Voti: 0
Media: 0.0
Commenti:
0
Visite:
5
Registrati per poter votare e commentare la Notizia ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone
EtnaFriends.it - Portale di Informazioni,
Storia e Sentieristica dell'Etna - Nicolosi (Catania)
- info@etnafriends.it - Italia © 2013/2018
questo sito non utilizza cookie di terze parti e i dati sono e rimarrano sempre interni al portale
usando e accedendo ad Etnafriends accetti e autorizzi la nostra informativa sulla privacy.
Registrati per poter inviare messaggi, votare,
commentare, aggiungere foto e articoli,
ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone