MONTI SARTORIUS
Tipologia: Punto di Interesse
Descrizione: Con l'eruzione dell'Etna del 1865, che ebbe inizio il 29 gennaio e si concluse nella metà di giugno dello stesso anno, nacquero i cosiddetti Monti Sartorius, caratterizzati dal tipico allineamento "a bottoniera" dei conetti eruttivi.

L'attività del vulcano ebbe inizio, con emissione di vapori e gas dal monte Frumento delle Concazze, alle ore 14,30 del 28 gennaio 1865 seguita da rombi e scuotimenti e scosse sismiche. Il 29 gennaio alle ore 23 si manifestò un forte sisma che interessò tutta l'area orientale del vulcano provocando panico negli abitanti di tutti i comuni dell'area reiterandosi per alcune ore; poco dopo tre fontane di lava sgorgarono da fenditure apertesi tra 1800 e 1750 m. s.l.m. Il 30 gennaio ad est di monte Frumento si aprì una fenditura di circa 400 metri che emise ulteriori 8 fontane di lava.

Con passare del tempo le fratture e i punti di emissione continuarono a spostarsi verso est con la formazione di otto coni tutti attivi tra il 4 il 5 febbraio. L'eruzione sembrò rallentare ma riprese vigore tra il 19 e il 25 marzo. Le colate furono almeno tre di cui la più bassa, verso nord-est si fermò il 9 febbraio mentre una successiva si arrestò il 12 dello stesso mese. Una nuova colata circondava Monte Chiovazzi alla fine di marzo raggiungendo la massima lunghezza il 4 aprile. Dopo varie emissioni successive l'attività cessò nella metà del mese di giugno.

Il nome venne dato in onore e a memoria dello studioso Sartorius von Walterhausen, che fu tra i primi a riportare cartograficamente le più importanti eruzioni dell'Etna.

Si tratta di una serie di crateri allineati lungo un'estesa frattura eruttiva descritta da Orazio Silvestri in quanto Sartorius non era in Sicilia. Il fatto che sono stati dedicati ad uno studioso Tedesco che nel 1838 arrivò in Sicilia rimanendo fino al 1843, cioè 22 anni prima dell'eruzione dei crateri che portano il suo nome è il risultato degli importanti segni che l'illustre scienziato lasciò in Sicilia eseguendo numerosi studi e cartografie sulle lave etnee emesse nei vari secoli.


Altitudine: 1776 m
Coordinate: 37.775319 - 15.054982 (Indicazioni Stradali)
Sentiero: Sentiero Monti Sartorius
EtnaFriends.it - Portale di Informazioni,
Storia e Sentieristica dell'Etna - Nicolosi (Catania)
- info@etnafriends.it - Italia © 2013/2018
questo sito non utilizza cookie di terze parti e i dati sono e rimarrano sempre interni al portale
usando e accedendo ad Etnafriends accetti e autorizzi la nostra informativa sulla privacy.
Registrati per poter inviare messaggi, votare,
commentare, aggiungere foto e articoli,
ed accedere a tutte le funzionalità della FriendsZone